, ,

Nell’ultimo quarto si spegne la luce e brilla La Lucciola

Il Basket CUS Piemonte Orientale è costretto a rimandare ancora l’appuntamento con la vittoria casalinga: La Lucciola viola infatti il parquet della Bertinetti con il punteggio finale di 51-68.

Gli ospiti dimostrano di essere squadra da play-off, giovane, atletica e intensa in difesa (zone-press ottima) per tutti i 40 minuti.
Nonostante le bombe di G. Dongiovanni, la partita resta equilibrata fino alla fine del terzo quarto, soprattutto grazie all’ottima reazione dopo l’intervallo lungo dei ragazzi di coach Bodo.

Il crollo verticale avviene nell’ultimo periodo di gioco dove, complici la stanchezza e le rotazioni corte, il Basket CUSPO prende un parziale terrificante di 4-18 che finisce col cancellare quanto di buono fatto per 30 minuti abbondanti.

Il prossimo appuntamento è fissato per venerdì 1 dicembre nella tana della corazzata Novara Basket (palla a due ore 20:30), dopodiché il team universitario avrà due settimane per allenarsi al meglio in vista dell’ultimo impegno ufficiale che precede la sosta natalizia, ovvero quello casalingo di lunedì 18 dicembre contro Trivero.

Basket CUS Piemonte Orientale 51 – Basket La Lucciola 68 (13-15, 16-22, 18-13, 4-18)
Ferrari, Novo 1, Pescarolo 3, Pomelari 3, Motti 10, Potenza, Tosello 14, Regalli 10, Rago, Caccianotti 4, Vallacchi 6.
Coach: Bodo. Dirigente: Francese.

Share "Nell’ultimo quarto si spegne la luce e brilla La Lucciola" via

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi