, ,

Un brutto terzo quarto condanna il CUSPO alla sconfitta

Il Basket CUS Piemonte Orientale esce sconfitto dall’insidiosa trasferta al Pala Don Bosco di Novara con il punteggio finale di 74-52.
Novara Basket si conferma dunque squadra e società di categoria superiore, forte e ben allenata.

I ragazzi di coach Bodo approcciano bene l’incontro, riuscendo ad arrivare all’intervallo lungo soltanto sotto di un punto, con il rammarico di qualche tiro libero di troppo sbagliato e alcuni canestri facili mancati.
Gli ospiti restano a galla grazie allo strapotere fisico del lungo CNU (Campionati Nazionali Universitari) Leo Mamone, che domina sotto canestro.
Come già lunedì contro La Lucciola, al Basket CUSPO è fatale un quarto di gioco: alla Bertinetti erano stati fatali gli ultimi 10 minuti di gioco (4-18), mentre questa volta gli universitari pagano dazio al terzo quarto, prendendo un parziale inquietante di 27-5 che chiude anzitempo la partita.

Il prossimo appuntamento è previsto per lunedì 18 dicembre, sul parquet amico contro il Trivero Basket, reduce dal grande successo contro i forti Vikings Paruzzaro.
Per provare ad agguantare la prima vittoria casalinga in Federazione gli aironi dovranno evitare i vuoti fisici e mentali emersi nelle ultime due uscite.

Novara Basket 74 – Basket CUS Piemonte Orientale 52 (13-13, 15-14, 27-5, 19-20)
Ferrari, Novo 7, Pescarolo 1, Pomelari, Motti 4, Potenza, Tosello 24, Rago, Caccianotti 16, Baldrighi.
Coach: Bodo. Dirigente: Francese.

Share "Un brutto terzo quarto condanna il CUSPO alla sconfitta" via

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi